Detta testi e email: l’iPhone te li scrive con Dragon Dictation


Il riconoscimento vocale può essere un utile strumento per risparmiare tempo a lavoro o a casa. Basti pensare alle numerose mail da scrivere per lavoro, o agli appunti universitari registrati da trascrivere su carta o al pc. Per non parlare degli articoli da migliaia di battute da digitare. Una soluzione utile per velocizzare queste operazioni proviene da Dragon Dictation e dal suo fratello maggiore Dragon Dictate. Dragon Dictation è un software gratuito per iOS sviluppato da Nuance converte la voce dell’utente in caratteri sull’iPhone o sull’iPad, componendo un testo di lunghezza anche rilevante. Il meccanismo è semplicissimo: tu detti l’iPhone scrive. Cinque volte più velocemente che su tastiera.

Dragon Dictation sfrutta la tecnologia NaturallySpeaking e la potenza del cloud dei server Nuance per effettuare un riconoscimento vocale assai accurato. Per questo motivo l’app richiede una connessione ad Internet per funzionare: un piccolo dazio da pagare a fronte di un servizio straordinario.

Il funzionamento è molto semplice. Cliccando su Toccare per dettare Dragon Dictation inizia a rilevare la voce dell’utente, comprese le pause della punteggiatura. Una volta finita la dettatura con “Terminato” l’app elabora il contenuto, che viene convertito in un testo modificabile. Poi sarà a discrezione dell’utente la destinazione del testo: questo può essere condiviso sui social network, inviato per email oppure copiato e incollato su un blocco note. Dragon Dictation infatti non è in grado di salvare il testo.

L’app è molto precisa sulla breve distanza, e l’iPhone scrive comodamente status di Facebook, tweet e SMS. L’app utilizza alcuni accorgimenti per migliorare le sue prestazioni: con l’accesso alla rubrica Dragon Dictation rileva e salva i nomi dei contatti, che così possono essere richiamati facilmente. La conversione di testi più lunghi ed elaborati producono buoni risultati, ma è necessario qualche ritocco di correzione automatica, guidata dalla voce. Per ottenere risultati strepitosi anche sulla lunga distanza bisogna scaricare Dragon Dictate per Mac. Ma il prezzo è piuttosto salato.

 

Posted in Applicazioni iPhoneComments (0)

Le foto notturne da astrofili con NightCap Pro per iPhone 6


L’iPhone 6 è uno smartphone che ha tra i suoi punti di forza più noti la sua potente fotocamera posteriore. Per sfruttarla appieno alcune app possono aiutare l’utente a scattare splendide foto notturne. Un lavoro eccellente viene svolto da NightCap Pro, un’app iOS a 0,89 euro. La scarsa luminosità può condizionare il risultato in senso negativo, con dettagli poco definiti e una resa complessiva piuttosto scadente della foto. NightCap Pro per iPhone è l’app ideale per fotografare il cielo notturno in modo professionale, o quasi: sicuramente il prezzo per una macchina fotografica adatta a questo scopo sarebbe un investimento che solo consumati astrofili possono sopportare.

La modalità Light Mode aggiunge la luminosità in situazioni di buio, migliorando la definizione dell’immagine notturna. In combinazione con Riduzione grana, che riduce il rumore fotografico, il risultato è eccellente. Le foto da astrofili però richiedono accorgimenti ancora più sofisticati, e questi si possono ottenere attivando altre due modalità di NightCap Pro: Esposizione prolungata e Fascio di luce. Con la prima l’iPhone 6 offre dettagli ben definiti anche se la luminosità è scarsa, mentre la seconda restituisce il movimento delle luci in forma di fasci: che siano automobili in una trafficata strada metropolitana o stelle della Via Lattea in rotazione apparente la fotografia resta spettacolare.

Con NightCap Pro è possibile anche registrare video ad alta risoluzione a 10-30 fps, per aumentare la luminosità della ripresa notturna. L’app fotografica offre ulteriori opzioni per regolare la cattura della foto, come il bilanciamento dei bianchi ai tempi di messa a fuoco. A causa dei maggiori tempi di esposizione è importante garantire stabilità al dispositivo: un minimo movimento dell’iPhone può pregiudicare la definizione e la precisione della foto, che risultrebbe mossa. I formati supportati sono JPEG e TIFF. L’app è compatibile con i dispositivi Apple, da iPhone 4S in poi con iOS7 installato, ma il funzionamento di NightCap Pro è ottimizzato per iPhone 5, iPhone 6 e iPhone 6 Plus.

 

 

 

Posted in Applicazioni iPhoneComments (0)

Scoprire e guardare film e serie tv in streaming su iPad


I possessori di iPad e iPhone, appassionati di cinema e di serie tv, hanno due utili strumenti per tenersi costantemente aggiornati sulle nuove uscite o per approfondire la conoscenza di vecchie produzioni. Il dizionario Morandini 2015 e i servizi di streaming online fanno sponda: da una parte il cinefilo può consultare la guida per scoprire interessanti film, rigorosamente valutati dalla critica; dall’altra può giudicare il prodotto cinematografico o televisivo, guardandolo direttamente sul proprio dispositivo.

Per scoprire nuovi e vecchi film il Dizionario Morandini 2015 è l’ideale. Questa guida è un’app per iOS a pagamento che comprende nel suo archivio 25.500 pellicole, 500 serie tv e 500 cortometraggi. Il dizionario della Zanichelli, a garanzia della qualità del prodotto editoriale, copre un periodo molto ampio: tutte le produzioni uscite sul mercato italiano dal 1902 all’estate 2014. L’aspetto più interessante, che può avvicinare all’app anche i non cinefili, è il motore di ricerca interno. Questo non solo divide, come prevedibile, le opere secondo i generi ma anche secondo criteri come giudizio della critica e anche giudizio degli spettatori, su una scala da 1 a 5. Ogni film e serie tv è corredato di scheda, con titolo originale, Paese di produzione, regista, anno d’uscita, principali interpreti, trama, locandina, durata, analisi critica. L’opera digitale è consultabile anche offline, ma dopo aver scelto quale film guardare bisogna accedere il router Wifi e trovare il titolo sui siti di streaming.

Trovare siti che contengono film e serie tv in streaming ormai è facile ma quelli ottimizzati per la visione sui dispositivi mobile Apple di meno. Safari non supporta il Flash ed è necessario scaricare un browser in grado di “leggere” il contenuto multimediale. Puffin, da questo punto di vista, rappresenta una buona soluzione. Se invece si vuole salire di qualità senza scaricare nessun video si può usare Popcorn time, il servizio che trasforma il flusso torrent in un filmato in tempo reale. Ma per sbloccarlo sull’iPad occorre trovare qualche “accorgimento ad hoc”. A buon intenditor…

Posted in Applicazioni iPadComments (0)

Football Manager contro Top Eleven: il calcio manageriale su iPhone


Il calcio manageriale raggiunge il culmine del piacere sui dispositivi mobile durante gli spostamenti in bus e in treno, quando bisogna passare il tempo. E’ finalmente uscito per iPhone Football Manager Handheld 2015, la versione iOS del gioco di calcio manageriale più famoso del mondo (prezzo 8,99 euro). Ma su App Store è disponibile gratis anche un altro gioco di questo genere, Top Eleven. Vediamoli entrambi.

Football Manager Handheld 2015 mette a disposizione dell’allenatore, come ogni anno, una delle squadre appartenenti ai campionati dei 14 Paesi supportati dal gioco: da qui parte la scalata verso la vittoria della Champions League. Un’impresa difficile che può essere realizzata, virtualmente, anche con la squadra del proprio quartiere. E se questa non è presente nel vastissimo database di Football Manager Handheld 2015 si può sempre crearla da zero, con la modalità My Club: nome, colori sociali, divise ufficiali, e squadra da assemblare. Nella nuova versione del gioco di calcio manageriale prodotto da Sega è stata introdotta un’agenzia di osservatori che stila e aggiorna la lista dei 50 migliori calciatori in circolazione. Non rimarranno delusi nemmeno gli amanti delle statistiche, grazie alla nuova pagina Statistiche Club, che approfondisce i dati numerici storici e stagionali del proprio club. Dal punto di vista grafico Football Manager Handheld 2015 presenta un nuovo look, che si basa su un rinnovato motore grafico 2D che migliora l’analisi della partita.

Chi vuole intraprendere una carriera manageriale gratis può scaricare sul proprio iPhone Top Eleven. Questo gioco, che ha un testimonial d’eccezione come José Mourinho, permette di disputare il campionato e le coppe creando club, squadra e stadio. E proprio le infrastrutture del club rappresentano una risorsa economica sulla quale investire in modo oculato: l’ampliamento dei servizi aumenta il fatturato, il miglioramento dell’area medica riduce i tempi di recupero dagli infortuni dei calciatori. Ma i token, la moneta virtuale di Top Eleven, sono assai preziosi (sono richiesti acquisti in-app per mezzo dell’iPhone, ma possono essere sbloccati anche gratuitamente). Molto interessante è la modalità multiplayer, per sfidare i propri amici a colpi di sostituzioni e contromosse tattiche.

 

Posted in Applicazioni iPhoneComments (0)

Imparare a suonare piano e chitarra con le app iPad


Avere l’”orecchio” è fondamentale per aspirare a livelli artistici elevati. Ma per imparare le basi di uno strumento è sufficiente scaricare le app per iPad e iPhone dedicate a questo scopo. L’App Store offre alcune app che aiutano a prendere confidenza con il piano e la chitarra: gli accordi e gli esercizi sono così a portata di mano. La proposta è riservata ovviamente ai neofiti, ma non è mai troppo tardi per imparare a suonare.

Per avvicinarsi al pianoforte è utile scaricare Piano Apprentice. Quest’app gratis offre lezioni di pianoforte a cura di The Piano Guy, al secolo Scott Houston. Con Piano Lessons l’app prende per mano l’apprendista pianista per insegnargli, in modo guidato passo-passo, le melodie più famose. Prima la destra, poi la sinistra: gli esercizi sono graduali ma formativi. Se invece si desidera una crescita più professionale l’opzione Sheet Music è l’ideale per apprendere la notazione musicale, decidendo anche il tempo dell’esecuzione del brano. Con Piano Jam invece l’app lascia totale libertà all’estro creativo dell’utente, per improvvisare melodie sul pianoforte virtuale dell’iPad. Ovviamente Piano Apprentice è compatibile anche con iPhone, ma lo spazio fornito dal tablet è più adatto a suonare la tastiera.

I chitarristi provetti possono invece testare Corso di Chitarra di ManoMaya, applicazione iOS che permette di imparare brani storici da suonare con la chitarra. App gratuita con acquisti in-app, Corso di Chitarra mostra graficamente la struttura e il diagramma dei singoli accordi e la sequenza degli stessi durante la canzone. La visualizzazione è sia per destrorsi e per mancini. Le canzoni a titolo d’esempio fanno parte del principale repertorio rock come Stairway to Heaven dei Led Zeppelin, Wish you were here di Pink Floyd e Hotel California degli Eagles. Accordi, riff, arpeggi, assoli: Corso di Chitarra offre un prodotto completo di video lessons in HD a cura di alcuni chitarristi professionisti, con spiegazioni step-by-step. Imparare la chitarra divertendosi è il primo passo per mettere sù una band.

Posted in Applicazioni iPad, Applicazioni iPhoneComments (0)

Inviare denaro con un click sull’iPhone: le app di pagamenti


Per inviare denaro con le app dell’iPhone ci sono diverse soluzioni, che sono destinate ad aumentare nel corso del tempo. Notizia recente è la realizzazione di SnapCash, l’integrazione del servizio Cash in Snapchat. Il servizio di messaggeria istantanea, famoso per i suoi meccanismi di autodistruzione foto di recente ha mostrato qualche falla in termini di riservatezza, ma il sistema di pagamenti si appoggia a una piattaforma già ampiamente collaudata come Cash di Square. Inviare denaro con un click sull’iPhone sarà molto semplice. La registrazione della propria carta di credito su Square Cash abilita l’utente di Snapchat a spedire dollari ai propri contatti, semplicemente scrivendo una cifra con il simbolo del dollaro. “Ecco 10$” farà apparire sul display un bottone verde: cliccandoci sopra si effettua la transazione, che dovrà essere accettata dall’intrerlocutore.

Per il momento il servizio Snapcash è offerto solo negli USA ma a breve sbarcherà in Europa. Nel frattempo si possono inviare soldi con l’iPhone in altri modi. Jiffy, un’app sviluppata dal sistema di pagamento europeo SIA, offre la possibilità di effettuare micropagamenti a un numero di cellulare in rubrica, anch’esso aderente al servizio. Dopo essersi registrati ed aver associato il proprio numero al conto corrente, si installa l’app di Jiffy e si fa log in con le credenziali. L’invio di denaro avviene selezionando uno dei contatti, contrassegnato da una particolare icona. Questo segno indica che la persona è abilitata a ricevere il bonifico elettronico. Se invece il contatto non è registrato a Jiffy, il pagamento consiste in un invito all’iscrizione al servizio.

Ovviamente non possono non essere citate le singole app ufficiali dei sistemi di pagamento elettronico. PayPal, Skrill, MoneyGram, Postemobile sono alcuni dei numerosi servizi per inviare denaro via app. Ma Facebook si sta muovendo per realizzare una propria piattaforma, analoga a quella di Snapcash, per pagare i propri contatti. Considerando il numero di utenti iscritti su Facebook, il social network di Zuckerberg potrebbe diventare a breve una rete finanziaria di smisurate proporzioni.

Posted in Applicazioni iPhoneComments (0)

Tripadvisor non è affidabile? Affidati all’app I Ristoranti d’Italia


Si elevano da più parti critiche nei confronti di Tripadvisor. Affidabile o no? Un dato è certo: le recensioni enogastronomiche scritte su questa community a volte non rispondono pienamente della qualità del ristorante o trattoria in corso di valutazione. Le conseguenze sono classifiche distorte e una fiducia minore dei clienti nei confronti delle Top 10. Se si desidera affidarsi a recensioni affidabili, stilate secondo giudizi di esperti enogastronomici, si può scaricare I Ristoranti d’Italia, guida de L’Espresso.

La qualità a tavola in tutto il territorio italiano è garantita da questa app gratuita, con acquisti in-app (7,99 euro), per iOS. Dopo aver installato la guida I Ristoranti d’Italia è offerta una prova gratuita della durata di 5 giorni. Al termine di questo periodo si può acquistare l’edizione 2015 di questa prestigiosa guida. I criteri di consultazione sono semplici: grazie alla geolocalizzazione GPS sono visualizzati tutti i ristoranti della zona. Tra questi sono segnalati quelli recensiti e premiati dalla famosa rivista. Sicuramente la componente “vox populi” sarà assai minore rispetto a Tripadvisor, ma la sua affidabilità è al di sopra di ogni sospetto: 100 selezionati esperti gastronomi, soprattutto giornalisti, hanno votato il locale in ogni suo aspetto, dalla cucina all’ambiente passando per la cantina.

L’app svolge perfettamente la sua funzione di suggerimento di ristoranti migliori ed è una guida da portare sempre con sé sul proprio iPhone. Qualche numero sull’edizione 2015, uscita da pochi giorni: 2.700 ristoranti, pizzerie, trattorie e osterie recensiti (400 novità rispetto all’anno precedente), 27 ristoranti con 3 cappelli (la valutazione massima offerta dalla guida I Ristoranti d’Italia), 423 esercizi con un punteggio superiore a 15/20. Per la cronaca la performance migliore si registra a Modena: l’Osteria Francescana si è confermata al primo posto con 19,75/20. La guida de L’Espresso significa anche I vini d’Italia, un’altra prestigiosa raccolta della migliore produzione enologica italiana: 25.000 i vini assaggiati, 263 i Vini d’Eccellenza segnalati. Molto più di Tripadvisor.

 

 

Posted in Applicazioni iPhoneComments (0)

Foto e video panoramici senza tremolii? Con Cycloramic per iPhone


Finora la vibrazione è stata usata esclusivamente per avvertire l’utente di chiamate in entrata o di notifiche social. Ma questa modalità degli smartphone può essere sfruttata anche per scattare foto e girare video panoramici senza tremolii in FullHD. Per far questo è necessario non utilizzare le mani, che sono poco affidabili in questo contesto. Tenere in mano uno smartphone per compiere una rotazione completa a 360 gradi, senza nemmeno filmare un secondo o scattare una foto mossa, è pressocché impossibile. Cycloramic, app a pagamento per iPhone 6 (ma non iPhone 6 Plus), è l’ideale per ovviare a questo fastidioso inconveniente. Girare un video perfetto a 360 gradi è ora una realtà.

Il funzionamento di Cycloramic è molto semplice. Questa app sfrutta la vibrazione per far ruotare in verticale l’iPhone a 360 gradi. Tutto quello di cui si ha bisogno è una superficie liscia e non increspata sulla quale posizionare il terminale, come un tavolo di legno o di marmo. Avviando Cycloramic lo smartphone inizierà a girare su sé stesso scattando o girando, a seconda della modalità impostata. Il giro completo dura al massimo 12 secondi. Il vantaggio del software è la prevedibilità dell’effetto mosso causato dalla vibrazione. Dopo l’arresto automatico della ripresa il software provvede all’eliminazione del tremolio. In questo mod0 le foto e i video panoramici a 360 gradi risultano precisi e ben fatti.

Il design curvo dell’iPhone 6 ha obbligato gli sviluppatori di Cycloramic a ricorrere a un piccolo correttivo. Non potendosi tenere “in piedi” l’app sfrutta la base del caricatore della batteria per garantire stabilità allo smartphone. In questo modo lo smartphone può girare lo stesso, grazie a questo supporto. E’ ovviamente ancora scaricabile la versione in modalità “vibrazione tradizionale” per iPhone 5 e iPhone 5s, al prezzo di 1,99 dollari. Questa app è compatibile anche per iPhone 4, i cui utenti però dovranno accontentarsi della modalità panoramica fatta a mano. Il prezzo di Cycloramic per iPhone 6 è di 0,99 dollari.

 

 

Posted in Applicazioni iPhoneComments (0)

Creare fotomontaggi su iPhone con Image Blender


Realizzare un fotomontaggio efficace è un gioco da ragazzi, grazie ai software di sovrapposizione delle foto. App Store ne offre alcuni, ma una delle app più potenti per creare fotomontaggi su iPhone è Image Blender. Quest’app a pagamento (2,69 euro) sfrutta diversi algoritmi per offrire fusioni di foto o inserimenti di soggetti in altri contesti e scene.

Image Blender, compatibile con iOS8, presenta un’interfaccia minimale che permette di selezionare in modo veloce e funzionale la foto in background e lo scatto, o soggetto, in foreground. L’app mostra tutte le sue potenzialità nel numero di opzioni offerte per fondere le foto: ben 18 modalità differenti. Ruotare, zoomare, spostare e filtrare le singole foto aumenta notevolmente le possibilità di scelta da parte dell’utente, che in questo modo può sbizzarrirsi con i fotomontaggi creati direttamente sul proprio iPhone.

Come funziona Image Blender? A sinistra viene caricata la foto di sfondo mentre a destra quella da sovrapporre, in toto oppure tagliandone una parte. Cliccando sull’icona in alto con le quattro frecce si entra nella modalità blending vera e propria, e si può spostare l’elemento a piacimento. Gli effetti da applicare per migliorare il fotomontaggio sono proposti dai doppi quadrati in alto, che contengono i 18 blend mode, come overlay e multiply in poi.

Per mascherare le parti di foto da eliminare dalla scena si possono utilizzare i pulsanti in basso al centro: quello di sinistra offre la possibilità di scelta fra taglio deciso e uno più morbido e sfumato, quello di sinistra invece permette di mascherare o di cancellare. Si può anche scegliere la dimensione del tratto del pennello, grazie alla rotellina in basso a sinistra.

I fotomontaggi e sovrapposizioni realizzate con Image Blender risultano ben prodotti, analogamente alle foto realizzate con software desktop professionali. L’unica feature che manca è l’inserimento testi per meme, ma esistono altre app dedicate  questo scopo.

Posted in Applicazioni iPhoneComments (0)

Come suonare e registrare la chitarra sull’iPad


Se non si ha una band con cui suonare il giovedì sera in sala prove ma si possiede una bella Fender Stratocaster o una Gibson Les Paul niente paura: ci si può divertire con il proprio iPad o iPhone. Per riprodurre il suono della chitarra o del basso ed aggiungere effetti virtuali si può scaricare e installare AmpliTube, un’app a pagamento (ma con versioni free e acquisti in-app) sviluppata da IK Multimedia. Nell’App Store sono presenti 4 versioni di questo software: le ottimizzazioni per iPhone, iPad e per la Fender, con relativa certificazione, offrono un’esperienza assai divertente e professionale. Niente più bussate dal piano di sotto: si può suonare e registrare la chitarra direttamente sui dispositivi Apple. Sul sito del produttore sono disponibili a pagamento gli accessori, come iRig (l’adattatore), i microfoni per registrare la propria voce e altri dispositivi per sfruttare appieno le potenzialità di AmpliTube.

AmpliTube offre una piattaforma con effetti da applicare alla chitarra elettrica e un mixer per registrare fino a 4 tracce audio. Un ministudio di registrazione a portata di mano, per sovrapporre assoli e strati sonori aggiuntivi. Altre feature proposte dall’app sono l’accordatore, il metronomo e la possibilità di salvare i set delle impostazioni, con bilanciamenti degli effetti per chitarra. AmpliTube è anche in grado di salvare il lavoro per rieditarlo successivamente con software professionali da studio di registrazione, grazie all’editing su piattaforme DAW come Garageband, Cubase e altri programmi.

Chitarristi, bassisti, produttori e ingegneri, il tutto grazie a AmpliTube su iPad o iPhone. Tra le chicche dell’app c’è la possibilità di spostare i microfoni posizionati davanti all’amplificatore, per bilanciare il tipo di sound che esce dalla cassa. Ovviamente virtuale. Le tecnologie alla base del software sono molto avanzate, e IK Multimedia ha fornito un supporto a band del calibro di Rolling Stones, Coldplay, AC/DC, Guns’N'Roses e Queen. Nomi prestigiosi che sono destinati ad incuriosire i chitarristi appleisti di tutto il mondo.

 

 

Posted in Applicazioni iPad, Applicazioni iPhoneComments (0)

Contattaci per sviluppare la tua applicazione

sviluppo applicazioni iphone

Browser game

Vinci tutte le battaglie di Dark Orbit e diventa il re dello spazio. Se stai cercando avventura, missioni incredibili non puoi rinunciare a uno dei migliori giochi di azione sul web. Scegli quale popolo guidare e conduci la tua navicella spaziale tra asteroidi, nemici e altri giocatori reali online.